Ex Works o Franco Fabbrica: significato e rischi del termine EXW

Ex Works o Franco Fabbrica: significato e rischi del termine EXW

Il Franco fabbrica o “Ex Works” è uno dei termini codificati nell’Incoterms, ossia nei termini di consegna internazionale. Come abbiamo visto in precedenza, questi termini servono a identificare i diritti e i doveri delle parti coinvolte nell’import/export, la suddivisione dei costi di trasporto tra acquirente e venditore, e anche eventuali rischi di danno o perdita della merce. Secondo quanto definito dalla Camera di Commercio Internazionale, cosa si intende per Ex Works e quali sono le caratteristiche di questa clausola contrattuale? Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni utili.

Termine di resa Ex Works: cosa significa?

L’Ex Works (EXW), in italiano Franco Fabbrica, è il termine di resa che riduce al minimo le obbligazioni, i rischi e i costi in carico al venditore. Pertanto, la totalità degli adempimenti è a carico del compratore, che si assume tutti gli eventuali rischi e sostiene tutte le spese di trasporto. Ecco perché è uno degli Incoterms più apprezzati e utilizzati nelle compravendite internazionali.

Ex Works o Franco Fabbrica: significato e rischi del termine EXW

Ex Works: le obbligazioni del venditore

Il Franco Fabbrica risulta quindi essere il termine di resa più vantaggioso per il venditore, in quanto deve rispondere solo ai seguenti obblighi:

  • Fornire la merce e la fattura commerciale al compratore
  • Consegnare la merce nel luogo indicato, senza occuparsi di caricarla sul mezzo di trasporto
  • Fornire i documenti necessari e tutte le informazioni utili per il movimento della merce

Inoltre, solo se esplicitamente richiesto, il venditore ha il compito di assistere l’acquirente nell’ottenimento della licenza di esportazione o altre autorizzazioni. Invece, non è lui a stipulare il contratto di trasporto, né a sottoscrivere l’assicurazione né a fornire il documento di consegna all’acquirente.

Ex Works: le obbligazioni dell’acquirente

Se la resa EXW è vantaggiosa per il venditore, lo è meno per l’acquirente sul quale ricadono la maggior parte delle obbligazioni. Il compratore, infatti, deve:

  • Pagare i costi relativi al trasporto
  • Ottenere le licenze di import/export o altre eventuali autorizzazioni
  • Prendere in consegna la merce
  • Comunicare la data e il punto preciso di consegna della merce
  • Fornire al venditore la prova della presa in consegna.

Quali sono i rischi e i costi del termine di resa EXW?

Fino ad ora abbiamo visto come vengono suddivisi gli obblighi del termine EXW, ma in termini di costi e rischi cosa afferma questa clausola? Il termine di resa Franco Fabbrica prevede che il venditore si faccia carico di eventuali rischi legati al danno o alla perdita della merce, fino al momento della consegna. Successivamente, è il compratore ad assumersi tutti i rischi.

Invece, per quanto riguarda i costi, il venditore ha l’obbligo di sostenere le spese relative alla merce fino alla consegna, comprese quelle sui controlli di qualità, misurazione e conteggio. Sull’acquirente, invece, gravano tutti i costi previsti dal momento della consegna convenuta in poi, tra cui anche le spese di ispezione previste per l’import/export.

Criticità connesse al Franco Fabbrica

Il termine di resa Franco Fabbrica esercita una buona suggestione sugli operatori, tuttavia, specialmente i venditori, non devono sottovalutare alcuni aspetti problematici che potrebbero sopraggiungere. Essa, infatti, comporta una perdita di controllo sulle formalità legate alle operazioni doganali, aumentando il rischio di mancata dichiarazione della merce o difficoltà nel reperire i documenti doganali all’esportazione. Inoltre, l’assenza di rapporti diretti tra venditore e vettore, comporta l’impossibilità di monitorare la spedizione.

Per questo, prima di scegliere tra le diverse rese Incoterms, è bene informarsi correttamente. Noi di C.T.I. International Forwarder siamo sempre a disposizione per consigliarti la migliore soluzione di trasporto e assisterti in ogni fase dell’import/export.

No Comments

Post a Comment